iconeFB Le Webcam iconeFB I video iconeFB Diaporama iconeFB Mappa di Le Lavandou Contattaci
< Indietro

Rete Lalan

191

La nascita della "Rete Lalan" è legata all'incontro di persone straordinarie: Lalan e Marcel Van Thienen. 
Questa coppia di artisti di fama nazionale e internazionale trascorreva il suo tempo tra Parigi e il sud della Francia. 

Fondata nel 1995, la rete Lalan, associazione culturale locale, è prima di tutto un omaggio alla memoria del pittore di origine cinese che ha lasciato il suo nome in eredità: Lalan, che è anche coreografo, musicista e Pigmalione per alcuni giovani artisti di Bormes e Le Lavandou (Var). 

Moglie del pittore Zao Wou-Ki, Lalan si era avvicinato ai bohemien parigini degli anni '50 prima di risposarsi con lo scultore e musicista Marcel Van Thienen. 
Dopo il tragico incidente che è costato la vita a Lalan, Marcel Van Thienen incaricò Raphael Dupouy, fotografo, veterano delle Belle Arti di Saint-Etienne, di mantenere la dinamica intrapresa della moglie scomparsa. 

Nasce così la Rete Lalan, con lo scopo di favorire gli scambi culturali e promuovere la creazione artistica in tutte le sue forme, in modo che la cultura locale "passi a una marcia superiore" (Lalan). 

Ma perché questo nome di "Rete"? 

"In riferimento ai collegamenti informali, al tessuto relazionale che speriamo di stabilire, tra le persone", spiega Raphael Dupouy. 
E quale immagine migliore che quella di "Rete" per rievocare questo "movimento di resistenza, di necessaria lotta contro l'uniformità e l'impoverimento del nostro immaginario collettivo! ". 
Tra le numerose attività organizzate dalla rete Lalan Network possiamo citare: il "Bol d'Art" evento annuale di arte contemporanea, incontri letterari e serate di lettura, mostre personali e collettive (fotografia, pittura, ecc,...) conferenze (Kenneth White, Premio "Médicis" straniero, ecc ...), workshop di scrittura, simposi (Omaggi a André Gide, Jean Cocteau e Raymond Radiguet, ecc...), omaggi ai grandi pittori (Alfred Courmes, Théo Van Rysselberghe, Emmanuel-Charles Bénézit, i Russi di La Favière, Jean Peské, Henri-Edmond Cross, Alexandre Troin, etc…) e l'edizione di libri e cataloghi.

Le Cannier à Cavalière
Restaurant - Bar - Plage - Avant boîte


Téléphone : +33(0)4.94.05.76.51
www.restaurant-lecannier.com